CONTATTI TELEFONICI: 06.5847375 | 393.1601600

Trattamento per l’artrite reumatoide

Trattamento chirurgico per l’artrite reumatoide

Nelle forme gravi, è necessario ricorrere alla protesi d’anca. A causa della notevole perdita di osso e della protrusione dell’anca, talvolta insieme all’impianto della protesi può essere necessaria anche la ricostruzione del fondo acetabolare con innesti ossei.

Coxite reumatoide

Vuoi approfondire l’argomento >>


Nonostante l’intervento di protesi d’anca abbia risultati eccellenti nei pazienti con AR, tuttavia può aumentare il rischio di:

  • infezioni a causa della terapia cortisonica e della debolezza dell’organismo
  • fratture peri-protesiche sia durante l’intervento che dopo
  • problemi cutanei
  • complicanze a livello cervicale durante l’anestesia (per evitare danni midollari durante le manovre anestesiologiche si effettua esame radiografico).

Per maggiori informazioni contatta la nostra equipe